Attività Politica

Aiuti economici Coronavirus a Marano Vicentino: era meglio ridurre le imposte piuttosto che “restituire”

🧮 Pretto (Lega) – Aiuti economici Coronavirus a Marano Vicentino: era meglio ridurre le imposte piuttosto che “restituire” 💸

🏘️ Marano Vicentino, 6 giugno 2020: “Apprezzo il fatto che l’amministrazione comunale di Marano Vicentino abbia deciso di “restituire” 200mila euro alla collettività, per far fronte alle difficoltà economiche emerse a causa del Coronavirus, suddividendoli fra aiuti alle attività produttive e alle famiglie in difficoltà.
Tuttavia mi chiedo: anziché “restituire” questi denari alla comunità, non era forse più opportuno e corretto agire con riforme strutturali, ad esempio abbassando le imposte comunali? Ricordo infatti che a Marano Vicentino nel 2013 si è provveduto ad aumentare considerevolmente le aliquote IMU su immobili residenziali e produttivi, mentre nel 2015 è stata massimizzata l’addizionale IRPEF comunale. Dunque con una mano si prende e con l’altra si dà?
L’amministrazione inoltre ci ricorda che questa “restituzione” è resa possibile grazie ad una rinegoziazione di mutui già contratti con Cassa Depositi e Prestiti, la cui scadenza è stata posticipata dal 2040 al 2043. Mi chiedo dunque: per quale motivo la stessa amministrazione comunale nel 2019 ha deciso di chiudere anticipatamente dei mutui in essere, pagando una penale di oltre 50mila euro? Non si potevano destinare quelle risorse allo sviluppo economico, al sociale oppure anche alla sicurezza? Un po’ di pragmatismo non guasterebbe.”

Così il deputato maranese della Lega, Erik Pretto.