Attività Politica

Crisi Forall, Governo intervenga per la tutela dei lavoratori e del marchio

🏭 Crisi #Forall. #Lega Vicenza: chiusura stabilimento, governo intervenga subito per tutela posti di lavoro e marchio storico ⚙️

🧮 Vicenza, 10 dicembre – “La Forall, società legata allo storico marchio di abbigliamento #PalZileri, ha comunicato la volontà di avviare la procedura di “cessazione attività” per lo stabilimento di Quinto Vicentino. Una notizia che preoccupa non solo Vicenza ma tutto il Veneto; le criticità principali ora sono la perdita di almeno 250 posti di lavoro e l’incertezza sulla sopravvivenza di un marchio storico che rappresenta la vicentinità ed il Made in Italy in tutto il mondo. Come rappresentanti istituzionali della Lega chiediamo l’intervento immediato del governo affinché si apra un dialogo con la proprietà per arrivare rapidamente ad una soluzione che eviti un altro dramma occupazionale, sociale ed economico per il nostro territorio. La pandemia ha purtroppo aggravato una crisi che perdura da anni e che ha colpito pesantemente il settore dell’abbigliamento, quindi evidentemente non possiamo consentire che oltre 250 famiglie perdano il lavoro in un momento così delicato. È necessario il coinvolgimento dello Stato che dovrà, ovviamente in sinergia con le Istituzioni locali, intervenire tempestivamente nell’ottica della salvaguardia occupazionale e della tutela di uno tra i marchi vicentini di eccellenza riconosciuto a livello internazionale. La tutela del lavoro di centinaia di persone ed il futuro di questa azienda devono rappresentare una priorità per la Politica”.

Lo dichiarano in una nota congiunta i rappresentati istituzionali della Lega di Vicenza: la senatrice Erika Stefani, i deputati Erik Pretto, Silvia Covolo e Germano Racchella, l’europarlamentare Mara Bizzotto, l’assessore regionale Manuela Lanzarin, i consiglieri regionali Roberto Ciambetti, Nicola Finco, Marco Zecchinato, Milena Cecchetto, Silvia Maino, Stefano Giacomin.