Attività Politica

Il rilascio degli spacciatori a Vicenza è un messaggio aberrante, serve il pugno duro

🚔 Droga: #Lega, rilascio spacciatori a #Vicenza è messaggio aberrante, serve pugno duro 👊🏻

📌 Roma, 1 ottobre – “La vicenda dei due spacciatori nigeriani arrestati a Vicenza in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti, e succesivamente rimessi in libertà dalla decisione del magistrato competente perché la quantità sequestrata non è stata ritenuta meritevole di un processo per direttissima, lascia amareggiati e ci preoccupa moltissimo. I due spacciatori sono una vecchia conoscenza della polizia locale e delle aule del tribunale vicentino, ne consegue una perdita di credibilità e di autorevolezza dello Stato agli occhi dei cittadini. I vicentini hanno diritto di sapere come mai clandestini spacciatori a più riprese non finiscono in galera dopo un arresto. Servono certezza della pena, regole chiare: per questa ragione presenteremo un’interrogazione al ministro Bonafede per valutare l’inasprimento delle pene per i reati di spaccio. Serve uno sforzo comune per mantenere salde le basi del nostro vivere civile: e nostre città meritano legalità e sicurezza”.

Così i parlamentari vicentini della Lega Erika Stefani, Silvia Covolo, Germano Racchella ed Erik Pretto.