Attività Politica

Inquietante impennata di criminalità nel Basso Vicentino

Vicenza: Pretto (Lega), inquietante impennata di criminalità nel Basso Vicentino. “Mobilitare reparto prevenzione crimini Ps e squadra intervento operativo Cc”.

Roma, 18 giugno – “Inquietante l’impennata degli episodi di criminalità nel Basso Vicentino. Servono più forze dell’ordine nel territorio. Abbiamo chiesto a più riprese l’aumento di organico nelle stazioni dei carabinieri di Noventa Vicentina e Lonigo. In attesa che il governo batta un colpo, si mobilitino temporaneamente il reparto prevenzione crimini della Polizia di Stato con sede a Padova e la squadra di intervento operativo dei carabinieri con sede a Mestre. Ovviamente con la collaborazione di Prefetture e Questure competenti. In proposito sto predisponendo in queste ore un’interrogazione al ministro Lamorgese”.

Lo dichiara il deputato vicentino della Lega, Erik Pretto.

“L’assalto allo sportello bancomat e i furti in aziende a Noventa Vicentina e, non ultimo, il furto in villa a Pojana Maggiore con l’avvelenamento di un cane: fatti cruenti – sottolinea Pretto – che certamente devono far riflettere le istituzioni sul tema della sicurezza nell’area berica più volte sollevato dai Sindaci con particolare riferimento alla scarsità di personale delle Forze dell’Ordine. È necessario stanziare maggiori risorse per questo territorio, per tutelare l’ordine pubblico e per sostenere l’auspicata ripresa economica dopo l’emergenza Coronavirus. Non servono tavoli di discussione, ma uomini e mezzi sulle strade dei paesi e nelle aree industriali della zona”.