Attività Politica

Presentata interrogazione al Ministro Azzolina sulle modalità del concorso straordinario per docenti

🧮 #Scuola: #Pretto (#Lega), da #concorso straordinario esclusi docenti in quarantena. Azzolina garantisca sessioni suppletive o modalità partecipazione alternative. Presentata interrogazione 📖

📚 Roma, 13 ottobre – “Via libera al concorso straordinario per gli insegnanti di scuola media e superiore che comincerà il 22 ottobre e si concluderà il prossimo 16 novembre. A queste prove parteciperanno ovviamente numerosi docenti italiani precari tranne, però, chi si trova in quarantena o presenterà una temperatura superiore a 37,5 gradi o una sintomatologia respiratoria in atto. In poche parole questi insegnanti saranno esclusi dalle prove perché costretti, giustamente, a rispettare le misure di isolamento: perderanno l’opportunità di partecipare a un concorso la cui finalità è proprio quella di sanare l’abuso del lavoro precario nella scuola. Dal governo giallo-rosso non sono arrivate indicazioni che permettano a tutti gli insegnanti di prendere parte alle prove, senza discriminazione, anche a quei docenti che si trovano in isolamento e che non possono uscire di casa. Questa preclusione è inaccettabile e va sanata; per questo ho presentato un’interrogazione al ministro dell’istruzione affinché preveda delle sessioni suppletive o delle modalità di partecipazione alternative per quei docenti che si trovano in quarantena o isolamento al fine di garantire, giustamente, la partecipazione al concorso straordinario a tutti i candidati”.

Così il deputato della Lega Erik Pretto, firmatario dell’interrogazione al ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca.